Partner

Il Programma prevede la promozione di parteranariati fra Enti Locali Italiani e Palestinesi.
Questi partenariati, che si basano su una storica presenza degli Enti Locali Italiani nei Territori Palestinesi, costituiscono l’effettivo valore aggiunto che caratterizza il Programma e che lo distingue da altre iniziative di cooperazione promosse a beneficio della popolazione palestinese.
Per facilitare e favorire la creazione di partnernariati si è creata una Italian Technical Assistance Unit (ITAU) con sede a Gerusalemme ed è stato nominato un portavoce degli Enti Locali italiani.

La sinergia con i donatori internazionali permetterà un'armonizzazione nell'implementazione degli interventi contribuendo al processo di riforma della ANP attraverso il Reform Action Plan for the Palestinian Local Government System.

I Joint Service Councils for Planning and Development (JSCPD) che operano in questi governatorati e le Municipalità Palestinesi saranno le controparti locali.